Essere in grado di affrontare i piccoli incidenti domestici e non solo, conoscere i corretti comportamenti da adottare in caso di emergenza sanitaria sono alcuni  degli obiettivi del Corso di Primo Soccorso che è attivato all’interno dell’offerta formativa del Comitato Locale Cri di Sesto San Giovanni.

Il nuovo corso teorico-pratico rivolto alla cittadinanza è svolto da istruttori CRI ed è rivolto a chiunque voglia apprendere nozioni basi di primo soccorso.

Il corso è suddiviso in una parte teorica in cui vengono impartite le basi del primo soccorso, come effettuare correttamente una chiamata d’emergenza, le manovre e le azioni da compiere in caso di malore o di un incidente, come medicare in modo corretto piccole ferite o ustioni.

Alla fase teorica è affiancata una fase pratica in cui vengono insegnate le manovre di soccorso di base, le manovre da effettuare in caso di arreso cardiaco e respiratorio che sono semplici da imparare, facili da applicare e sono in grado di cambiare la vita a chi le riceve.

Il primo corso partirà il 3 novembre 2015 dalle ore 20.30 alle 23.30. Le successive lezioni si terranno il martedì e giovedì dalle 21 alle 23 fino al 26 novembre.

Il 1 marzo 2016 partirà il secondo corso che si terrà sempre due volte la settimana (martedì e giovedì) dalle 21 alle 23. L’ultima lezione è prevista il 24 marzo.

Entrambi i corsi si terranno presso la sede del Comitato Locale Cri di Sesto San Giovanni in via Daniele Manin 110 a Sesto Sam Giovanni.

Il costo di partecipazione è di 40 euro. E’ obbligatoria l’iscrizione da effettuarsi scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure acquistando dal  sito per il primo corso in partenza il 3 novembre 2015 a questo link  o per il secondo corso in partenza il 1 marzo 2016 a questo link

Per info www.crisesto.org,  mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , cellulare 3666065197

Vieni a conoscere con noi quei semplici gesti che talvolta salvano una vita!

 

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedInShare on Google+